E’ una visita emozionante

Scelta da molti registi come set dei loro film per la sua forza evocativa e i panorami mozzafiato. Qui Mel Gibson girò la scena dell’impiccagione di Giuda ne “La Passione di Cristo”. Craco ha fatto da sfondo anche a “Cristo si è fermato ad Eboli”  con l’attore Gian Maria Volonté, “Basilicata Coast to Coast” di Rocco Papaleo, “Nativity” di Catherine Hardwicke.  L’abbandono del paese cominciò nel 1963 a causa di smottamenti che fecero crollare molti edifici, fino al 1975 quando ormai non vi abitava più nessuno. Oggi, questo incantevole borgo riprende vita solo durante le visite guidate, infatti non è possibile aggirarsi tra i ruderi senza una guida, data la pericolosità delle mura degli edifici. E’ una visita emozionante, piena di fascino antico, di storia millenaria influenzata dalle antiche origini medioevali che ritroviamo nell’architettura di un borgo costruito con pietre e mattoni tagliati con maestria artigianale.

 

10 borghi abbandonati da non perdere in Italia
Fonte: Gente in Viaggio

Annunci