Sono i benvenuti in Basilicata

La regione Basilicata pubblica la propria guida turistica per non vedenti grazie all’accordo tra l’Agenzia di Promozione Territoriale regionale e l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
La guida si va ad aggiungere a quelle già presenti in Italia, come ad esempio le guide turistiche in Braille che illustrano 7 itinerari nel Salento realizzate all’interno del progetto “N.O. Barrier”.
La Basilicata ha sviluppato una guida suddivisa in 2 parti. Nella prima parte i testi sono stati redatti dall’APT. Nella seconda, invece, i testi raccontano esperienze di viaggio di non vedenti e ipovedenti. I contenuti possono essere letti attraverso il Braille, caratteri più grandi e audioguide.
La guida “Basilicata. Una terra da scoprire” fa parte dell’obiettivo della Regione di rendere il territorio più fruibile da parte dei turisti disabili. L’obiettivo era stato annunciato all’inizio di Expo e oggi sembra prendere vita. In vista di Matera 2019 la regione lucana si prepara a migliorare la propria offerta turistica partendo dal miglioramento di informazioni e delle infrastrutture.
Gli itinerari sono spiegati con una modalità che permetta al turista non vedente o ipovedente di ottenere maggiori informazioni sui siti toccati, come la storia, il paesaggio e gli elementi presenti.

Ciechi e ipovedenti sono i benvenuti in Basilicata
Fonte Le Tue Notizie

Annunci